text.skipToContent text.skipToNavigation

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Il Cliente prende atto che tutte le forniture ordinate sono regolate dalle presenti condizioni generali di vendita e si impegna al rispetto di quanto qui di seguito indicato

  1. Condizioni
    1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita (d’ora in avanti anche “Contratto”), che escludendo qualsiasi altra condizione generale di fornitura, regolano le forniture eseguite da parte della SOL spa con sede legale in Monza, via Borgazzi 27, Codice Fiscale n. 04127270157 e Partita IVA n. 00771260965(“Fornitrice”) di prodotti a catalogo SOL (“Prodotti”).
    2. Nessuna condotta da parte della Fornitrice potrà essere interpretata come accettazione di altre condizioni.
    3. Oggetto della fornitura è costituito dai Prodotti di cui alla conferma d’ordine inviata tramite email al Cliente.
    4. Qualsiasi accordo o patto in deroga o in aggiunta alle presenti condizioni dovrà, sotto pena di nullità, essere concluso in forma scritta. Eventuali variazioni o comunicazioni avvenute durante il corso della fornitura non costituiscono novazione del rapporto giuridico oggetto delle presenti condizioni generali di vendita.
    5. L’esecuzione della fornitura potrà essere in qualunque momento sospesa da parte della Fornitrice in caso di mutamento delle condizioni patrimoniali del Cliente, tale da porre in evidente pericolo il conseguimento della controprestazione.

  2. Validità dell’Ordine del Cliente
    1. La richiesta di fornitura del Prodotto si intende valida ed efficace tra la Fornitrice ed il Cliente nel momento in cui il Cliente venga a conoscenza della conferma della proposta d’ordine da parte della Fornitrice.
    2. L’ordine non confermato per iscritto, in nessun caso potrà intendersi accettato, salvo esecuzione (facta concludentia) dello stesso da parte della Fornitrice mediante spedizione o consegna dei Prodotti. L’esecuzione parziale della proposta d’ordine non ne comporta l’integrale accettazione.

  3. Prezzi – termini di pagamento
    1. I prezzi sono relativi ai Prodotti di cui al catalogo Online, esclusi eventuali oneri accessori (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: spese di trasporto, noleggi, cauzioni, consegna merci pericolose, etc).
    2. I pagamenti dovranno essere effettuati al domicilio della Fornitrice nella forma, nella misura e nei tempi specificati nella conferma d’ordine o nella fattura e/o documento di trasporto che verrà rilasciato dalla Fornitrice, e non potranno essere sospesi o ritardati per nessuna ragione.
    3. Sui ritardati dei pagamenti la Fornitrice si riserva il diritto di addebitare interessi moratori conformemente a quanto stabilito dal d.lgs 231/2002 e successive modifiche.
    4. È a carico del Cliente il rischio della trasmissione degli importi, qualsiasi sia il sistema stabilito.
    5. Nessuna azione od eccezione potrà essere esperita dal Cliente se non avrà adempiuto preventivamente all’intero pagamento volendosi applicato il patto solve et repete. In particolare, eventuali contestazioni non autorizzano il Cliente a ritardare i pagamenti oltre i termini.

  4. Consegna
    1. I termini di consegna decorrono della conferma d’ordine da parte della Fornitrice, qualora essi siano stati concordati. Detti termini si intendono automaticamente prolungati in misura adeguata qualora Il Cliente non adempia puntualmente alle proprie obbligazioni di pagamento.
    2. La consegna si intende effettuata:
      • nel momento in cui i Prodotti sono stati consegnati al trasportatore presso lo stabilimento individuato dalla Fornitrice per eseguire la fornitura;
      • nel momento in cui la Fornitrice notifica al Cliente che i Prodotti sono pronti per essere ritirati.

  5. Recipienti Mobili
    1. I recipienti messi a disposizione della Fornitrice per l’utilizzo dei prodotti gassosi e/o liquidi rimangono di proprietà della Fornitrice e sono consegnati al Cliente verso il pagamento di un canone mensile di locazione, secondo quanto concordato tra le parti nella conferma d’ordine o tramite altro accordo sottoscritto dalle parti.
    2. Si precisa nuovamente che i prezzi di cui all’articolo 3, si intendono compresivi dell’imballaggio standard dei Prodotti, franco stabilimento della Fornitrice e non sono comprensivi di prestazioni ed oneri non specificatamente menzionati. In particolare, essi si intendono al netto delle spese per il trasporto, l’assicurazione, la registrazione e le eventuali imposte o tasse vigenti nel luogo di destinazione
    3. Il Cliente dovrà verificare al momento della consegna lo stato di efficienza e la mancanza di difetti dei Prodotti e/o dei recipienti, con tale verifica, il Cliente diventerà l’esclusivo responsabile in relazione: al cattivo uso, trasporto, conservazione manomissione rottura totale o parziale dei Prodotti e/o dei recipienti.
    4. Il Cliente si impegna a non far riempire, per alcun motivo, presso altri fornitori i recipienti concessi in uso da parte della Fornitrice.
    5. La Fornitrice autorizza fin d’ora la cessione a titolo di comodato gratuito dei recipienti a soggetti terzi. In caso di comodato, il Cliente sarà tenuto a recuperare i recipienti concessi a terzi quando questi siano vuoti o al più tardi nei termini di cui al punto 5.8 delle presenti Condizioni Generali
    6. Il Cliente si impegna a non rivendere a terzi, a qualsiasi titolo, i recipienti e i gas forniti dalla Fornitrice.
    7. La perdita dei recipienti o degli accessori nonché il loro deterioramento o più in generale, la mancata restituzione, verrà addebitata al Cliente, a tal fine si precisa che il valore di ciascun recipiente si intende concordato tra parti per una somma pari a:
      • € 400 (Euro quattrocento/00) per ciascuna bombola.
      • € 4000 (Euro quattromila/00) per ciascun pacco bombole.
      • € 6000 (Euro seimila/00) per ciascun Dewar.
      • € 2500 (Euro duemilacinquecento/00) per ciascun bombolone.
      Per eventuali recipienti qui non elencati, SOL si riserva la facoltà di quantificare il valore successivamente.
    8. Fatta salva la giacenza relativa al residuo tecnico, il Cliente si impegna a restituire i recipienti franco stabilimento di provenienza, nel momento in cui questi siano vuoti, o al più tardi, entro 60 (sessanta) giorni dopo la Consegna come prevista dall’articolo 4.2 delle presenti Condizioni Generali. Trascorso il termine di 60 (sessanta) giorni dalla consegna, il Cliente sarà responsabile dell’eventuale sopravvenuta scadenza dei collaudi di legge, anche se ha corrisposto quanto dovuto alla Fornitrice.
    9. Qualsiasi restituzione dei Recipienti deve essere eseguita a cura e spese del Cliente franco stabilimento di provenienza.
    10. Per ogni altra disposizione in materia di recipienti mobili non prevista nelle presenti Condizioni Generali, si rimanda alla RACCOLTA USI E CONSUETUDINI COMMERCIALI accertati in materia di gas tecnici della Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Milano, relativa all’utilizzo dei recipienti con particolare riferimento agli articoli 15,16,17,18,19,20.

  6. Assicurazione
    1. Le parti si impegnano a stipulare adeguate polizze assicurative per gli eventuali danni che potrebbero essere arrecati a persone o cose tramite l’utilizzo dei recipienti o dei Prodotti in essi contenuti.

  7. Danneggiamento dei Recipienti
    1. Il rischio di danneggiare o perdere i recipienti verrà trasferito al Cliente:
      • nel momento in cui la Fornitrice notifica al Cliente che i recipienti sono pronti per essere ritirati;
      • all’atto della consegna, nel caso di recipienti da consegnare in altro luogo;
      • nel momento in cui la Fornitrice offre la consegna dei recipienti, se il Cliente la rifiuta ingiustificatamente.
    2. Se il Cliente non ritira i recipienti o non fornisce alla Fornitrice adeguate istruzioni di consegna alla data specificata per la consegna, senza pregiudicare altri diritti o rimedi a disposizione della Fornitrice, la Fornitrice può:
      • immagazzinare i recipienti fino alla data effettiva di consegna e imputare i relativi costi, compresa l’assicurazione, al Cliente;
      • fornire i recipienti a terzi.
    3. Il pieno accesso ai recipienti sarà sempre consentito al personale della Fornitrice al fine di controllare il loro stato e il corretto funzionamento, previo congruo avviso al cliente.
    4. Il Cliente non ha il diritto di impegnare né di ipotecare in alcun modo, come garanzia per eventuali debiti, i recipienti di proprietà della Fornitrice, ma se il Cliente dovesse farlo, tutte le somme dovute dal Cliente alla Fornitrice, senza pregiudicare altri diritti o rimedi della stessa, diverranno immediatamente esigibili.
    5. Nel caso in cui:
      • il Cliente stipula un accordo volontario con i suoi creditori o diventa soggetto ad un ordine di liquidazione, fallisce o viene messo in liquidazione (salvo che lo scopo non sia quello di una fusione solvibile o di ricostituzione);
      • un creditore ipotecario entra in possesso di beni del Cliente o viene nominato un curatore fallimentare per gli stessi;
      • il Cliente cessa, o rischia di cessare, la sua attività;
      • la Fornitrice apprende ragionevolmente che sta per verificarsi un evento di cui sopra in relazione al Cliente e lo notifica di conseguenza al Cliente; la Fornitrice avrà il diritto di risolvere il Contratto o di sospendere ulteriori forniture previste senza responsabilità nei confronti del Cliente, e se i recipienti sono stati forniti ma non pagati, il prezzo diventerà immediatamente esigibile e pagabile nonostante eventuali accordi o intese precedenti che prevedevano il contrario.

  8. Rischi e limitazioni di responsabilità
    1. Il cliente ha l’obbligo di non utilizzare i Prodotti dalla Fornitrice per fini e/o con modalità illecite. Pertanto, il cliente manterrà indenne la Fornitrice da ogni utilizzazione illecita da parte sua o dei suoi dipendenti, collaboratori e/o agenti. La Fornitrice non è mai responsabile per eventi (ad es. morte, danni a persone o cose, etc.) causati da un non corretto e/o non sicuro utilizzo di beni prodotti e/o commercializzati dalla Fornitrice.
    2. Il cliente sarà tenuto a risarcire la Fornitrice per ogni spesa, perdita di profitto, danno d’immagine, procedimento penale e/o civile, promosso da terzi, a causa o in conseguenza del mancato rispetto, da parte del cliente medesimo, delle presenti condizioni generali.
    3. In ogni caso la Fornitrice non sarà in alcun modo responsabile per danni derivanti da cause di forza maggiore tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, incendi, guerre, sommosse, scioperi, etc. e, più in generale, per ogni evento di carattere eccezionale fuori dal controllo della Fornitrice.

  9. Modalità di pagamento
    1. Il cliente ha l’obbligo di non utilizzare i Prodotti dalla Fornitrice per fini e/o con modalità illecite. Pertanto, il cliente manterrà indenne la Fornitrice da ogni utilizzazione illecita da parte sua o dei suoi dipendenti, collaboratori e/o agenti. La Fornitrice non è mai responsabile per eventi (ad es. morte, danni a persone o cose, etc.) causati da un non corretto e/o non sicuro utilizzo di beni prodotti e/o commercializzati dalla Fornitrice.

  10. Garanzia e Politica di Rimborso
    1. I Prodotti di cui al presente Contratto sono venduti a persone fisiche e/o giuridiche per l’esercizio di attività imprenditoriale e/o professionale, pertanto, non troverà applicazione quanto previsto all’interno del Codice del Consumo di cui al D.ls. 6 settembre 2005, n. 206 e successive modifiche.
    2. Prodotti venduti secondo il presente Contratto non possono essere rimborsati una volta acquistati, dovendosi applicare unicamente quanto previsto dal Codice Civile in materia di garanzia per vizi prevista dal dagli articoli 1490 e seguenti.
    3. Non è previsto alcun diritto di recesso convenzionale in capo al Cliente.

  11. Varie
    1. La nullità, l’invalidità o la non applicabilità di singole clausole delle presenti Condizioni Generali di Vendita non ha effetti sulle altre clausole del Contratto. L’eventuale nullità parziale o totale di una o più clausole del Contratto non farà venir meno l’efficacia delle restanti clausole contrattuali.
    2. Le presenti Condizioni Generali sono consultabili direttamente nel seguente sito internet: portal.sol.it/terminiecondizioni
    3. La legge applicabile in relazione al presente Contratto sarà quella italiana, in caso di controversia tra il Cliente e la Fornitrice, in relazione all’esecuzione e all’interpretazione del presente Contratto, sarà competente il foro di Monza (MB), con esclusione di ogni altro foro eventualmente concorrente.
    4. La vendita di strumenti non include le revisioni strumentali con emissione di certificati di taratura, che potranno essere quotate separatamente. Qualora il Cliente richieda revisioni strumentali con emissione di certificati di taratura, dovrà sostenerne il relativo costo.
    5. Nell’esecuzione del Contratto, e nelle connesse attività di trattamento di dati personali, le Parti si impegnano a rispettare la normativa, nazionale ed europea, tempo per tempo vigente, in materia di protezione dei dati personali, ed in particolare le disposizioni di cui al GDPR, nonché i provvedimenti delle competenti autorità garanti per la protezione dei dati personali e ad eseguire i relativi adempimenti richiesti dalla normativa applicabile.